Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su 'Maggiori informazioni'. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

Logo della Unione dei Comuni Nord Est Torino

"IO PARTECIPO" - BILANCIO PARTECIPATIVO


Un gruppo gestito dal Comune di Settimo per presentare, discutere e votare i progetti da inserire nel primo Bilancio Partecipativo, che finanzierà iniziative proposte direttamente dai cittadini di Settimo.

Cos'è il Bilancio Partecipativo?
Per Bilancio Partecipativo si intende uno strumento utile a realizzare alcuni progetti scelti dai cittadini. È uno strumento che supporta il Bilancio preventivo del Comune di Settimo. Partecipando attivamente alla stesura del Bilancio Partecipativo, infatti, la comunità può sensibilizzare il Comune e promuovere la realizzazione di un progetto piuttosto che un altro. Sarà poi l’amministrazione che, preso atto di queste necessità e proposte, verificando le risorse finanziarie inserite nel Bilancio Preventivo, deciderà quali si potranno accogliere

Chi può proporre progetti?
Tutte le persone fisiche residenti e/o domiciliati nel territorio comunale e che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età, indipendentemente dalla propria nazionalità. Sono esclusi tutti coloro che hanno incarichi politici/istituzionali presso il Comune di Settimo e i dipendenti comunali e/o degli Enti partecipati.

Dove posso leggere il regolamento del progetto? Clicca qui

Dove trovo le linee guida per compilare un progetto? Clicca qui

Come posso consegnare un progetto?
Il progetto firmato, con allegata copia di un documento d'identità, può essere presentato in due modi:
tramite posta elettronica a iopartecipo@comune.settimo-torinese.to.it
oppure
con consegna presso l'U.R.P. del Comune (negli orari di apertura) - Piazza LIbertà 4

Quando posso consegnare progetti?
Dalle ore 9 del 4 giugno e fino alle 21 del 31 luglio 2020

Su quali temi possono essere sviluppati i progetti?

  • Digitalizzazione dei processi,
  • Innovazione
  • Sociale

Quali sono i criteri di valutazione?
I criteri con i quali si valutano le proposte, osservazioni e progetti sono i seguenti:
- Chiarezza del progetto e degli obiettivi;
- Fattibilità tecnica e giuridica degli interventi;
- Compatibilità rispetto agli atti già approvati dal Comune;
- Stima dei costi;
- Stima dei tempi di realizzazione;
- Priorità;
- Caratteristica del perseguimento dell’interesse generale;
- Compatibilità con i settori di intervento e con le risorse finanziarie a disposizione;
- Capacità di innovazione e cambiamento dei processi esistenti.