Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su 'Maggiori informazioni'. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

Logo della Unione dei Comuni Nord Est Torino

Bonus Acqua (erogazione a carico SGATE)

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

MUSIO Maria Pina

Referente ufficio competente

GALLINA Laura

DESCRIZIONE DEL PROCEDIMENTO E NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Si tratta di una misura volta a ridurre la spesa per il servizio di acquedotto di una famiglia in condizione di disagio economico e sociale.

E' stata prevista dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 13 ottobre 2016, emanato in forza dell'articolo 60 del cosiddetto Collegato Ambientale (legge 28 dicembre 2015, n. 221) e successivamente attuata con provvedimenti dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.

Consente di non pagare un quantitativo minimo di acqua a persona per anno. Tale quantitativo è stato fissato in 50 litri giorno a persona (18,25 mc di acqua all'anno), corrispondenti al soddisfacimento dei bisogni essenziali (per individuare quale sia il corrispettivo che deve essere applicato ai 18,25 metri cubi e conoscere il valore del bonus, l’utente può consultare il sito del proprio gestore su cui saranno pubblicate le informazioni relative alla tariffa agevolata applicata e calcolare l’importo del bonus acqua a cui ha diritto).

Hanno diritto ad ottenere il bonus acqua gli utenti diretti ed indiretti del servizio di acquedotto in condizioni di disagio economico sociale, cioè che sono parte di nuclei familiari:

  • con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro;
  • con indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro se con almeno 4 figli a carico.

TERMINE PER L'ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE

30 gg

IL PROCEDIMENTO SI CONCLUDE CON SILENZIO ASSENSO?

NO

SOGGETTO ESERCITANTE IL POTERE SOSTITUTIVO

ARCH. ANTONIO CAMILLO

Procedimenti on line

Per i relativi moduli, clicca qui:

nuova istanza

rinnovo istanza